h1

ULTIMA TAPPA DEL PROGETTO YouthNET4News: da Sofia a Blagoevgrad esplorando i media!

29 novembre, 2010

Si è conclusa lo scorso ottobre l’ultima tappa del progetto “YouthNET4news”; il progetto pilota a lungo termine dell’azione 4.4 su media literacy, è stato promosso e finanziato attraverso il programma “Youth in Action” -sostenuto dall’Unione Europea- e reso possibile dalla collaborazione tra IIC “International Initiatives for Cooperation” Bulgaria e Associazione Culturale “Il Monastero”, Italia.

In particolare l’evento finale svolto in Bulgaria, è stato cofinanziato dalla European Foundation, parte del CoE (Council of Europe). Infatti, sono stati coinvolti più paesi partecipanti rispetto alle tappe precedenti di Venezia (maggio ’10) e Vienna (luglio ’10): a Bulgaria, Italia, Grecia, Austria e Romania, si sono aggiunti Ukraina, Russia, Serbia e Macedonia.

Questo progetto ha avuto come obiettivo principale quello di rendere i partecipanti dei media literate, persone esperte sui media, fornendo competenze da utilizzare nell’ambito dell’associazionismo e del volontariato, per promuovere e rendere visibili le associazioni coinvolte.

Dal 10 al 21 ottobre, cinquanta giovani provenienti da differenti realtà si sono messi in gioco, partecipando a differenti workshop sui media e testando direttamente sul campo quanto imparato, grazie ad interventi di esperti ed allo scambio reciproco di competenze degli stessi partecipanti. Le attività si sono svolte tra la capitale, Sofia e la cittadina universitaria più a sud, Blagoevgrad.

Positiva la reazione del gruppo al cambio di location: i partecipanti hanno rafforzato il senso di gruppo e la coesione, in una realtà meno dispersiva rispetto a quella della grande città, determinando la buona riuscita del progetto. Sono stati realizzati video poi caricati su youtube, articoli per testate giornalistiche, interviste alla radio, blog e interventi sul web (da facebook a twitter), nonché una street action attraverso un flash mob; i ragazzi sono stati i protagonisti, cimentandosi in differenti ruoli: attori, registi, editor, cameraman, giornalisti, web creator e promoter ecc. e sperimentandosi nel lavoro di gruppo e coordinamento reciproco.

Tutto questo dimostra come i progetti promossi dal programma Gioventù in Azione abbiano una valenza a 360° e possano essere determinanti, non solo nell’acquisizione di competenze, ma anche nel rafforzare la cittadinanza attiva, la partecipazione e la coesione sociale.

Per chi fosse interessato, il materiale realizzato durante l’intero progetto è visibile tramite la pagina facebook del gruppo Youth Net 4 News, dove troverete i link specifici.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: